Dicembre 31

Rivoluzione significa girare la ruota (Igor Stravinsky)

Il violoncello da Spalla è solo una nicchia carina. O…?

Questa newsletter arriverà l'ultimo giorno del 2021, quindi un breve riassunto di ciò che è successo nella nostra nicchia l'anno scorso sembra dovuto. Tuttavia, quando mi sono seduta per scrivere non mi sono resa conto che c'era più da raccontare del 2021 che degli ultimi dieci anni... è come la ruota di una rivoluzione che sta accelerando il suo movimento!

Abbiamo iniziato questa newsletter lo scorso febbraio con una risposta a quella che sembrava una grande voce proveniente dal mondo accademico: “Il violoncello da Spalla non può suonare senza corde filata doppia perché è troppo corto per essere accordato così basso. Quindi, poiché le corde a doppia filatura furono inventate alla fine del 18° secolo 🙄, o il Violoncello da Spalla non esisteva, o se esisteva, era accordato un po' più in alto”. Confesso che pensavo che il Do del Violoncello da Spalla sarebbe stato troppo grosso e goffo se non filato doppia, quindi quando Eliakim Boussoir si è offerto di farmelo, e per di più per il modello Wagner, che è anche più corto dello standard usato oggi, non ho mostrato molto entusiasmo. Ma è arrivato per posta, quindi, dopo aver provato tutti quelli che avevo ordinato, l'ho provato. E wow, suona!! Sì, non è facile ed efficace come gli altri, ma funziona! E non era nemmeno una filatura in argento, ma in rame!

Se aggiungiamo questo al fatto che Bach usava molto di rado la corda Do, e spesso raddoppiata dai bassi, come spiega chiaramente Koji Otsuki, beh, non importa se le corde a doppia filatura sono state inventate o meno o se sono riuscite bene o male. Il violoncello da Spalla può suonare decentemente anche senza di essi, e comunque non era obbligatorio farlo sulla corda Do.

Corde filate semplici per violoncello da spalla

Leggi qui l'intervista a Eliakim Boussoir


La registrazione di Sergey Malov delle Suites per violoncello di Bach è stata premiata con il premio Opus Klassik nella categoria strumenti solisti. Questa è una registrazione favolosa. Se non l‘hai ancora, contatta direttamente Sergey e chiedigliela. Anche se ne hai già una dozzina, vale comunque la pena averlo. Adoro ascoltarlo mentre lavoro e ogni volta scopro qualche piccolo gioiello, come un ornamento o un fraseggio che prima non avevo notato. È un'interpretazione fresca ma profondamente informata. Penso che anche Bach l'avrebbe amato. Per uno strumento di nicchia, qualcosa di poco più di una curiosità, vincere un premio fianco a fianco con violini, pianoforti, voci, è una bella cosa. Sembra un'ammissione ufficiale del Violoncello da Spalla nella sala dei Vip!


Una cosa che sta diventando più chiara sul revival del Violoncello da Spalla è che chiamarlo "revival" è una stranezza ingenua, poiché ora sembra più un movimento! La nuova musica è scritta esplicitamente per Violoncello da Spalla in molti stili diversi. Nel video sopra, Malov improvvisa sulle suite di Bach sfruttando il suo "ponte motorizzato" e pedali loop. Penso che presto possiamo aspettarci di più anche da Owen Pallett, che ha recentemente acquistato uno Spalla e ci sta lavorando sodo.

Väsen Duo, dalla Svezia, sta arrangiando vecchie melodie per nyckelharpa e da Spalla, e Mark Wickersham usa regolarmente il suo Violoncello da Spalla originale del 1761 suonando musica barocca e folk (questa è una descrizione molto superficiale. Puoi controllare tu stesso!) con Jambaroque.

Nuova musica in stile Bach è stata composta e presentata su YouTube da François e Yun Fernandez. Sfoglia il loro canale YouTube per trovare diversi tesori eseguiti su Spalla!

www.youtube.com/fernandezviolons

Anche il jazz è in arrivo, grazie a Eric Aceto!

Il Violoncello da Spalla ha varcato i confini della musica antica e si sta godendo una vita musicale a 360°! È stato un anno musicalmente brillante e la ruota sta girando per un grande 2022!


Novità dal mondo da Spalla

Il 5 dicembre 2021 è successo qualcosa di notevole a Parigi: un'esecuzione di cinque violoncelli da Spalla insieme per un'aria della Cantata BWV 62 di Bach.

Ma quello che mi colpisce di più è che questa è stata davvero una scelta storicamente informata, non un‘azzardo!

Come ci hanno gentilmente scritto Yun e François:

Ieri abbiamo suonato la cantata BWV 62, con

una strumentazione « WORLD SECOND »:

(supponendo che la «prima mondiale» sia avvenuta nel 1724, come abbiamo fatto noi):

Fernández violone violoncello da spalla

François Fernandez, Yun Kim, Josèphe Cottet, Samuel Hengebaert,

Christophe Mourault. Clicca qui per il video!

C'erano anche due violoncelli da gamba, più vicini al grande organo, a sinistra del quadro (balcone del tempio «Foyer de l'Âme», a Parigi)... Quindi in totale: 8 x 8 piedi. L'idea di tanti violoncelli da spalla è stata di Freddy Eichelberger, dopo aver eseguito una serie di cantate in oltre 20 anni.

Un'esperienza fantastica e fresca per gli addetti ai lavori! Se crediamo al pubblico, suonava «ottimo».

Bach non ha specificato esattamente cosa intendesse, ma nell'aria del basso, improvvisamente, tutte le corde superiori hanno chiavi di basso nelle loro parti (originali, separate)...

Ci auguriamo che altri esecutori abbiano prima o poi l'opportunità di sperimentare una tale produzione sonora. :))

Disegno daniela Gaidano sul violoncello da spalla

Aggiornamenti dal nostro laboratorio

Il 2021 per noi è stato un anno di crescita, consapevolezza ed entusiasmo.

Abbiamo venduto due Violoncello da Spalla: uno modello Badiarov, l'altro modello custom seguendo i desideri del cliente. Questa è stata per noi una grande opportunità per acquisire fiducia nel processo di progettazione e nella ricerca del nostro stile.

Abbiamo anche realizzato un Violoncello da Spalla basato sul Johann Wagner conservato a Lubecca, con manico corto originale. È stato divertente realizzare uno strumento senza forma, senza blocchi d'angolo e con il blocco superiore integrato nel manico. È più corto di 3 cm rispetto agli altri modelli e, nonostante ciò, non è stata una sfida farlo suonare nell'ottava del violoncello e con corde a carica singola!

Abbiamo aperto il nostro account Instagram che ci ha portato collegamenti di cui siamo grati, abbiamo iniziato questa newsletter, e il nostro sito è ora online, anche se solo in italiano e con ancora alcune vignette mancanti: è colpa mia!

Alessandro visintini e daniela gaidano violoncello da spalla makers liutai

I nostri prossimi progetti sono il completamento dei prossimi due violoncelli, che saranno finiti tra poche settimane, e la pubblicazione di un libro sul Violoncello da Spalla. Abbiamo anche una breve registrazione in vista!

Quali sono i tuoi progetti da Spalla per il 2022? Commenta qui sotto e resta in contatto!

Ti auguriamo un fantastico 2022

Daniela e Alessandro


Video in primo piano della settimana

Grazie a Sergey Malov, ora abbiamo anche un blues dedicato, lo Spalla Blues!


Tags

liuteria, repertorio, ricerca, violoncello da spalla


You may also like

Girovagando

Girovagando
{"email":"Email address invalid","url":"Website address invalid","required":"Required field missing"}

Get in touch

Name*
Email*
Message
0 of 350