Febbraio 12

Anche J.S. Bach ha dovuto sostenere le sue audizioni.

Ed ha chiamato un violoncello per vincere!

Nel 1723 Bach dovette sostenere esami davanti alle autorità comunali per essere nominato Kantor a Lipsia. Uno di questi era la teologia in latino. Il lavoro di Cantor non era quello di maestro di cappella, cioè solo scrivere ed eseguire musica. Quello che il comune si aspettava da lui era musica ogni settimana per le due chiese principali e l'insegnamento di tutte le materie insegnate alla Thomasschule. La paga non era alta e il Kantor doveva vivere nella scuola, in una minuscola (e fredda) mansarda, oltre al dormitorio degli studenti. Non sorprende che sia Telemann che Graupner si siano rifiutati di accettare il lavoro!

In effetti Bach non era la prima scelta! Forse perché non aveva una laurea (e chiese di assumere qualcun altro per insegnare latino al suo posto), o forse perché era noto per essere arrogante. Una volta è scappato da un lavoro quando ha accusato di incompetenza un suonatore di fagotto ed in cambio è stato sfidato a duello.

Guarda questa intervista a Sigiswald Kuijken sulla Cantata 22 e l'audizione di Bach:

Bach voleva quel lavoro perché voleva scrivere per la Chiesa. Voleva che la sua musica traducesse la voce di Dio E voleva vivere in una città. Voleva che i suoi figli crescessero in un posto con possibilità di istruzione e carriera, che una corte non offriva molto. Lipsia era probabilmente il luogo commerciale più importante dell'epoca, un luogo dove tre volte l'anno persone da tutto il mondo venivano per la fiera e, naturalmente, la domenica andavano in chiesa. E lì la sua musica poteva avere il pubblico più vasto che si potesse pensare a quei tempi!

Fortunatamente per lui l'audizione ha richiesto l'esecuzione di due cantate composte a questo scopo. Era un uomo curioso e voleva stupire e compiacere il consiglio. Probabilmente, sapendo che Telemann era stata la loro prima scelta, voleva dimostrare di essere anche lui al passo con le tendenze musicali più alla moda: anche se non si era mai recato a Venezia, gli veniva spedita regolarmente musica veneziana. Quindi fece una cosa insolita: nel gruppo del continuo, chiese espressamente un violoncello.

Bach parte di violoncello nelle cantate

J. S. Bach, nella Cantata 23, richiede specificamente un violoncello nella parte continua.

Consiglio questa intervista sulla Cantata 23 con S. Kuijken e Lucia Swarts che, come violoncellista di gamba, ha deciso di imparare a suonare da Spalla e ha acquisito un punto di vista diverso e più ricco sul suo strumento.

Bach stava lasciando un lavoro a Köten, che gli causava grossi problemi perché doveva servire due capi diversi e ogni volta che faceva qualcosa per uno di loro l'altro si lamentava, riduceva il salario, cercava un atto di vendetta e minacciavano di incarcerarlo!

Possiamo solo immaginare lo sconforto di Bach quando durante la cerimonia di nomina nel suo nuovo ruolo di Thomaskantor da parte del Comune, le autorità religiose hanno fatto irruzione nel reclamare loro il diritto di nominarlo, così che lui sapesse che doveva prima obbedire a loro!

Caricatura di daniela gaidano su j.s. Bach

Aggiornamenti dal nostro laboratorio

Eccoci entrambi nell'affascinante processo della verniciatura. Quando la bellezza del legno ti racconta storie che immaginavi incollando le fughe ma poi dimenticavi nelle ore di realizzazione….

Noi abbiamo utilizzato la stessa base, poi lo strumento di Daniela sarà verniciato a spirito e anticato, mentre quello di Alessandro sarà verniciato ad olio.

Violoncello da spalla daniela gaidano

Questa settimana ho anche seguito un corso di incrinatura degli archi. È stato un viaggio intenso (sei ore al giorno) che mi permetterà di realizzare incrinature di alta qualità a quasi ogni tipo di arco!

Sono molto felice di aver seguito questo corso!

Violoncelli da spalla daniela gaidano e alessandro visintini in cina

Abbiamo una foto di due nostri clienti, che suonano e pianificano le registrazioni insieme!


Video in primo piano della settimana

Ne abbiamo ampiamente parlato in questa newsletter, quindi goditi le esibizioni complete qui!


Tags

bach, esecuzione, germania, Lipsia, repertorio, ricerca, violoncello da spalla


You may also like

La famiglia Bononcini

La famiglia Bononcini
{"email":"Email address invalid","url":"Website address invalid","required":"Required field missing"}

Get in touch

Name*
Email*
Message
0 of 350